Mercoledì, 28 Luglio 2021

Procedimento di Stoccarda

Tale metodo, nato in Germania nella metà degli anni 50, stima il premio per il rischio abbattendo i flussi da scontare di una percentuale, normalmente pari al 30%.
Rifacendosi alla dottrina aziendalistica italiana secondo la quale il valore del capitale economico dipende dai flussi reddituali, e ipotizzando che l’impresa:

  • consegua nel tempo un reddito costante pari a R;
  • abbia una durata tendente all’infinito;

si ottiene:

Dove x è detta percentuale di abbattimento e è normalmente fissata intorno al 30%, mentre chiameremo quota di abbattimento la grandezza R̅∙x. La quota di abbattimento altro non rappresenta che quella parte del reddito atteso che sarà posta a riserva al fine di fronteggiare le conseguenze negative derivanti dalla possibilità che si manifestino i rischi “generici” d’impresa.

NOTA: Si parla di rischi generici ma non di rischi settoriali.

Il reddito depurato della componente volta a fronteggiare i rischi generici è quindi, nel modello proposto, un reddito “certo”, ossia un risultato che l’impresa sostiene di poter realizzare con sicurezza. Per questo è attualizzato  per il tasso privo di rischio.

Proprio a partire dalla suddetta relazione è possibile determinare il premio per il rischio. Infatti rimanendo nell'ipotesi poste:

Dove:

Ma per quanto si è detto finora W è esprimibile altresì come:


Per cui, vale la seguente equivalenza:

 
Si noti che, per il principio della coerenza tra i tassi e i flussi , il reddito depurato della quota di abbattimento sarà attualizzato per il tasso privo di rischio i1, rappresentando una quantità che, almeno idealmente, è certa ovvero non è soggetta a variazioni.

Svolgendo la precedente relazione:

Così, ad esempio:

Il limite di tale metodo è che la percentuale d’abbattimento è fissa per ogni tipologia d’impresa come se tutte le imprese subissero il medesimo rischio generale a prescindere dal settore d’appartenenza e delle proprie caratteristiche.

 

DOWNLOAD ARTICOLO IN FORMATO PDF (RISERVATO MEMBRI GRUPPO "D'ANTONIO CONSULTING TRAINING")    



Sede principale
ROMA
Via Sicilia, 50  (00187)

 

 

Criminologia Bancaria

"White Collar Crime"

 

    tel +39 06 87768288
  tel +39 06 5500234
                    mail: info@dantonio-consulting.it