Mercoledì, 28 Luglio 2021

Il collegio sindacale

Il collegio sindacale e l'organo di controllo interno della società per azioni, con funzioni di vigilanza sull'amministrazione della società. Più precisamente, è l'organo cui è delegato il compito di vigilare:

  • sull'osservanza della legge e dello statuto da parte degli altri organi della società;
  • sull'adeguatezza e sul corretto funzionamento dell'assetto organizzativo, amministrativo e contabile della società;
  • sul rispetto dei principi di corretta amministrazione.

 

Composizione

Il collegio sindacale si compone di 3 o 5 membri effettivi, soci o non soci, secondo quanto stabilito nello statuto. Devono inoltre essere nominati due membri supplenti.

Tali limiti dimensionali risultano molto penalizzanti soprattutto nel caso delle imprese di grandi dimensioni, dove la mole di lavoro del collegio sindacale è sicuramente elevata. Al fine di ovviare a tale limitazione, il Legislatore, con la riforma del 1998, ha ammesso la possibilità che nelle S.p.A., fermo restando il numero minimo di tre sindaci effettivi e di due supplenti, l'atto costitutivo può determinare liberamente il numero dei sindaci. È così possibile adeguare il numero dei sindaci alla dimensione e alla natura dell’attività svolta dall'impresa sociale.

 

                                                                                                                                                                                                    Alessandro D’Antonio

 

Bibliografia:

G. Campobasso, “Manuale di diritto commerciale”, Roma, Utet, 2012;

A. Gambino, Daniele U. Santosuosso, “Fondamenti di diritto commerciale vol.2”, Torino, Giappichelli Editore, 2007;

www.dirittoprivatoinrete.it

 

DOWNLOAD ARTICOLO IN FORMATO PDF (RISERVATO MEMBRI GRUPPO APPUNTI WIKIDANTO)

 

 



Sede principale
ROMA
Via Sicilia, 50  (00187)

 

 

Criminologia Bancaria

"White Collar Crime"

 

    tel +39 06 87768288
  tel +39 06 5500234
                    mail: info@dantonio-consulting.it