Venerdì, 18 Giugno 2021

Costo del capitale

Il tasso di sconto è quel saggio che viene utilizzato per attualizzare i flussi, economici o finanziari, attesi al fine di determinare il capitale economico dell'impresa.

La scienza aziendale suddivide il tasso di sconto in tre diverse componenti:

  1. il tasso privo di rischio (risk free rate): è il premio che l’investitore richiede per la temporanea rinuncia al consumo della ricchezza che investe. Tale premio viene solitamente indicato con il simbolo i1;
  2. il premio per il rischio (risk premium): il premio che un investitore richiede per sostenere il rischio associato alla volatilità di un investimento. Tale premio viene solitamente indicato con il simbolo i2;
  3. il tasso di salario: è il premio richiesto dall'imprenditore come creatore e conduttore dell'impresa. normalmente tale premio viene indicato con il simbolo i3.
    In definitiva:

il tasso di salario in genere non viene considerato in quanto la grande impresa moderna si caratterizza per la netta separazione tra proprietà e management. Per cui la precedente diviene:

il tasso privo di rischio

Il tasso privo di rischio è quel premio che l’investitore richiede per la temporanea rinuncia al consumo della ricchezza che investe. Esso dipenderà dal valore che lo stesso investitore attribuisce alla risorsa tempo: due somme identiche, ma disponibili in tempi differenti, hanno valori tanto più differenti quanto maggiore è il valore riconosciuto alla risorsa tempo.

COME DETERMINARLO?

Per determinare tale componente del tasso di sconto normalmente si ricorre a delle approssimazioni. In particolare, nella stima del capitale economico d'impresa, si è soliti approssimare il rendimento delle attività prive di rischio con il saggio offerto dai titoli di Stato che, per durata e sicurezza, sono sicuramente la miglior approssimazione della suddetta componente.

MA QUALI TASSI DEI TITOLI DI STATO CONSIDERARE: QUELLI STORICI O QUELLI ATTESI? QUELLI AL NETTO O AL LORDO DELL’IMPOSIZIONE FISCALE? QUELLI AL NETTO O AL LORDO DELL’INFLAZIONE?

Dipende. In genere si adotta un principio di coerenza tra tassi e flussi da attualizzare. Per cui, se i flussi da scontare sono determinati sulla base di un'analisi storica, anche il valore di i1 dovrebbe basarsi su un'analisi storica. Viceversa, se i flussi sono calcolati sulla base di un'analisi prospettica, anche il risk free rate dovrebbe essere stimato prospetticamente.

Allo stesso modo, se si considerano flussi al netto d'imposta anche i rendimenti dei titoli di Stato da considerare dovranno essere depurati dall'effetto dell'imposizione fiscale, per cui:

dove t è l'aliquota d'imposta.

Sempre per il principio della coerenza il rendimento dei titoli di Stato dovrà essere considerato al lordo o al netto dell'erosione monetaria qualora i flussi da scontare facciano riferimento, rispettivamente, a valori correnti ovvero costanti.

Dove π è il tasso di inflazione.

 

il premio per il rischio

È il premio che l’investitore richiede per sostenere il rischio associato alla volatilità di un investimento. Per i fornitori del capitale di credito rappresenta, quindi, il rischio che  il debitore non sia in grado di far fronte parzialmente o totalmente ai propri impegni. Per il proprietario dell’impresa rappresenta il rischio che l’azienda non sia in grado di generare dividendi pari a quelli attesi.  Tali rischio dipenderà, evidentemente, da diverse variabili come: il grado di indebitamento dell’impresa; il rischio settore; il rischio dimensionale; struttura dei costi dell’impresa.

Tale componente del tasso di sconto può esser determinata attraverso 3 diversi metodi:

  1. Procedimento di Stoccarda;
  2. CAPM (Capital Asset Pricing Model);
  3. Metodo attuariale.

Nei prossimi articoli esamineremo tutti questi metodi. 

 

DOWNLOAD ARTICOLO IN FORMATO PDF (RISERVATO MEMBRI GRUPPO "D'ANTONIO CONSULTING TRAINING")    



Sede principale
ROMA
Via Sicilia, 50  (00187)

 

 

Criminologia Bancaria

"White Collar Crime"

 

    tel +39 06 87768288
  tel +39 06 5500234
                    mail: info@dantonio-consulting.it